2 apr

Al via i Flussi d’ingresso 2013: 30 mila lavoratori stagionali extracomunitari

Sono stati aperti alle 8 di mattina del 26 marzo 2013 e avranno termine il 31 dicembre 2013.

Stiamo parlando dei termini per la presentazione delle istanze di nullaosta utili per assumere con contratto stagionale i lavoratori extracomunitari.

A formalizzare l’apertura dei termini è stata la pubblicazione sulla G.U. n.71/2013, del DPCM del 15 marzo 2013, contenente le disposizioni circa la programmazione dei flussi d’ingresso 2013 nel territorio nazionale dei lavoratori stagionali extracomunitari.

Come inviare la domanda di nullaosta

La domanda dovrà essere inviata mediante il sistema telematico predisposto e attualmente attivo sul sito del Ministero dell’Interno, utilizzando il modulo C, appositamente diffuso il 20 marzo 2013.

Chi e quanti sono i lavoratori extracomunitari che potranno ottenere il nullaosta?

I flussi consentiranno l’ingresso in territorio nazionale a  30.000 lavoratori extra UE e  5.000 nullaosta saranno riservati ai lavoratori stranieri che hanno già prestato opera in Italia in qualità di lavoratori stagionali per almeno un biennio consecutivo e per i quali lo stesso datore di lavoro presenta un’istanza di nullaosta pluriennale per lavoro stagionale.

Quali sono i Paesi d’origine ammessi dal DPCM?

I paesi di provenienza contemplati sono diversi, sono tutti elencati nel suddetto DPCM e vanno dall’Albania alla Tunisia.

L’eccezione che conferma la regola.

A tal proposito, è bene ricordare che un’opportunità è prevista anche per i lavoratori extracomunitari non appartenenti ai Paesi extraUE contenuti in elenco.

Se questi hanno già lavorato in Italia nell’anno 2012 e, per l’anno in corso lo stesso datore di lavoro presenta una nuova istanza, vale la regola del silenzio assenso.

Trascorsi 20 giorni dalla presentazione della domanda e salvo parere contrario espresso dalla Questura o dalla Direzione Territoriale del Lavoro, quindi, la richiesta s’intende automaticamente accolta.

Come si presenta la domanda di nullaosta per il lavoratore stagionale extracomunitario?

I datori di lavoro interessati a presentare apposita istanza per richiedere il nullaosta, dovranno inoltrare la richiesta in forma telematica  utilizzando la seguente applicazione .

La comunicazione d’assunzione, infine, sarà inviata automaticamente nel momento in cui lo straniero farà il suo ingresso in Italia e firmerà il permesso di soggiorno allo Sportello Unico per l’Immigrazione.

Chi può inoltrare la domanda di nullaosta?

Oltre al datore di lavoro interessato alla richiesta del nullaosta per l’assunzione di un lavoratore stagionale extra UE, la domanda potrà essere presentata anche dalle associazioni di categoria, in nome e per conto dei propri associati a patto che abbiano preventivamente sottoscritto un protocollo d’intesa con il Ministero del Lavoro.

OkNotizie

« Torna alla home

Un Commento a “Al via i Flussi d’ingresso 2013: 30 mila lavoratori stagionali extracomunitari”

  1. Rodolfo Scrive:

    E i nostri giovani???
    Rodolfo

Lascia un Commento

Current ye@r *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.